Il ginocchio sul collo. Gli Stati Uniti tra questione razziale ed elezioni presidenziali

foto tratta da www.officinaprimomaggio.eu/

La venticinquesima stagione dei Giovedì culturali dell’Associazione Cultura e Sviluppo si conclude con un appuntamento – ancora in streaming – dedicato a un tema di stringente attualità. Gli Stati Uniti d’America stanno attraversando una fase particolarmente critica, nell’anno che porterà alle nuove elezioni presidenziali. L’omicidio di George Floyd a Minneapolis ha scatenato proteste non solo nel Paese, ma in tutto il mondo, risollevando la questione del razzismo e della violenza delle forze dell’ordine, e amplificando la forza del movimento Black Lives Matter. Il covid-19, nel frattempo, ha colpito duramente e la presidenza di Trump è nell’occhio del ciclone. Che cosa accadrà nei prossimi mesi? E quale sarà l’esito delle attese elezioni presidenziali in autunno?

Ne discuteremo giovedì 2 luglio, dalle ore 18 alle ore 19.30, sul nostro sito (video in fondo a questo articolo) e sui nostri canali social (Facebook e YouTube), con due ospiti particolarmente qualificati, i professori Bruno Cartosio e Alessandro Portelli.

Il titolo dell’incontro è Il ginocchio sul collo. Gli Stati Uniti tra questione razziale ed elezioni presidenziali.

Bruno Cartosio ha insegnato Storia dell’America del Nord all’Università di Bergamo. È stato tra i fondatori delle riviste «Primo Maggio»,«Altreragioni» e «Acoma». Tra le sue pubblicazioni: New York e il moderno. Società, arte e architettura nella metropoli americana (1876-1917) (2007); Stati Uniti contemporanei. Dalla Guerra civile a oggi (2010); I lunghi anni sessanta. Movimenti sociali e cultura politica negli Stati Uniti (2012); Verso Ovest. Storia e mitologia del Far West (2018). È da poco uscito per DeriveApprodi il suo libro Dollari e no. Gli Stati Uniti dopo la fine del secolo americano.

Alessandro Portelli è stato professore ordinario di Letteratura angloamericana all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, tra i principali teorici della storia orale e critico musicale; ha pubblicato testi tradotti in varie lingue e ha raccolto poesie e canzoni popolari statunitensi e diversi saggi sulla letteratura afroamericana. A Cultura e Sviluppo abbiamo presentato Badlands. Springsteen e l’America: il lavoro e i sogni, Roma, Donzelli 2015. Tra i testi più recenti, Bob Dylan. Pioggia e veleno. «Hard Rain», una ballata fra tradizione e modernità, Roma, Donzelli, 2018.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento