Caffè Scienza – Il trapianto di cellule staminali ematopoietiche – MATERIALI

Nuovo appuntamento con i Caffè Scienza, lunedì 19 maggio dalle 17,30 alle 19, per parlare di cellule staminale ematopoietiche. Il Caffè Scienza ruota intorno a una discussione, di taglio “scientifico”, tra persone normali con la partecipazione di qualche “esperto”, che generalmente introduce l’argomento e che può chiarire alcuni punti tecnici. In una conferenza si ascolta l’“esperto” per il 90% del tempo e se poi rimane tempo c’è qualche domanda del pubblico. Il Caffè Scienza è invece basato sulla partecipazione del pubblico, sulle sue domande e considerazioni, sulla discussione collettiva.

Per cellule staminali emopoietiche si intende una popolazione cellulare in grado di dare origine a tutti gli elementi corpuscolati del sangue periferico (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine). Queste cellule sono in grado di rigenerare il midollo osseo in tutti quei casi in cui esso sia stato danneggiato in seguito a patologie, esposizione accidentali a radiazioni ionizzanti o a trattamenti chemio-radioterapici per la terapia di patologie tumorali. Il trapianto di cellule staminali emopoietiche rappresenta una terapia salvavita consolidata e di grande successo per la cura di numerose e gravi malattie del sangue, anche se in questi ultimi anni le indicazioni terapeutiche sono state notevolmente ampliate.

 Lo studio delle cellule staminali rappresenta un tema di grande attualità, al quale viene dato forte e costante rilievo sui mass media. In questo affascinante campo delle scienze della vita la ricerca sta facendo passi da gigante: si può dire che quasi non passi giorno in cui non venga pubblicata la notizia di una scoperta sull’argomento. Le cellule staminali rappresentano dunque le nuove “star” della ricerca biomedica, ma anche uno dei temi scottanti della riflessione bioetica. Nel Caffè Scienza di lunedì 19 maggio, con la presenza di prestigiosi esperti (medici e biologi) che si occupano di cellule staminali ematopoeitiche, dal prelievo fino al trapianto, e con il contributo di un esperto di bioetica, conosceremo più da vicino il mondo delle cellule staminali e il loro utilizzo terapeutico.

Esperti:
Franco Maria Dallavalle, medico specializzato in Ematologia Generale, direttore del Centro Donazioni ed aferesi terapeutica dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria
Lia Mele, biologa, responsabile del laboratorio di Tipizzazione Tissutale e del laboratorio di processazione di cellule staminali ematopoietiche presso la Struttura complessa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria
Massimo Pini, medico specializzato in Ematologia, responsabile della Struttura Semplice Unità Trapianto di cellule staminali dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria
Luca Savarino, laureato in Filosofia Teoretica, Dottore di Ricerca in Ermeneutica filosofica, Ricercatore in Filosofia Politica e docente di Bioetica presso l’Università del Piemonte Orientale.

Clicca qui per la relazione completa sull’incontro

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento