Giovedì Culturali – Fine del welfare. Crisi del lavoro e povertà – MATERIALI

La nuova stagione dei Giovedì culturali riprende con il gradito ritorno della professoressa Chiara Saraceno. Una nuova occasione per riflettere sulla situazione critica del welfare state nel nostro Paese, sulla crisi economica che stiamo attraversando e sul tragico incremento della povertà.

Già prima del profondo declino iniziato nel 2008, avere una occupazione non aveva sempre tutelato dalla povertà, soprattutto a livello famigliare. Con la crisi e la conseguente crescita della disoccupazione, aumentano sia gli individui sia le famiglie in situazioni di indigenza, anche in presenza di un’attività lavorativa, per lo più precaria e sottopagata. Se questo succede anche in altri paesi europei, in Italia ha caratteristiche particolarmente gravi, non solo per i livelli di disoccupazione, ma anche per l’ancora troppo basso tasso di occupazione femminile (con la conseguente incidenza elevata di famiglie monoreddito) e la debolezza del welfare. Un welfare che in questi anni si è ulteriormente indebolito e frammentato, e che dovrà essere ripensato nel suo complesso.
Per riflettere su queste tematiche Vi invitiamo

GIOVEDI’ 2 OTTOBRE 2014
ORE 19.00 – 22.30 (con pausa buffet alle ore 20.30)

alla conferenza dal titolo

FINE DEL WELFARE
CRISI DEL LAVORO E POVERTA’

Nostra ospite, come detto, sarà

CHIARA SARACENO
tra i sociologi italiani di maggior fama, fino al 2008 è stata docente di Sociologia della Famiglia presso la facoltà di Scienze politiche all’Università di Torino. Dall’ottobre 2006 a giugno 2011 ha insegnato presso il Wissenschaftszentrum für Sozialforschung di Berlino, e attualmente è honorary fellow al Collegio Carlo Alberto di Torino. Importanti i suoi studi sulla famiglia, sulla questione femminile, sulla povertà e le politiche sociali

Introdurranno la serata e modereranno l’incontro Giorgio Guala, Presidente dell’Associazione Cultura e Sviluppo, che parlerà anche del bando 2014 della Fondazione Social, e Vittorio Demicheli, Direttore del Servizio di Epidemiologia dell’ASL AL ed esperto di problemi sanitari.

___________________________________

SCARICA LA SINTESI

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento