Riprendono il 17 settembre i Giovedì Culturali

Riprenderanno giovedì 17 settembre i Giovedì Culturali dell’associazione Cultura e Sviluppo. Il primo appuntamento è organizzato dal Comitato per la difesa della Costituzione della Provincia di Alessandria che, per riattivare un confronto attorno ai temi della riforma costituzionale e della cura delle istituzioni democratiche, promuove per l’autunno-inverno un ciclo di incontri che iniziano proprio giovedì 17 settembre a Cultura e Sviluppo. Alle 19 (con pausa buffet alle 20,30 e termine alle 22,30) si terrà la presentazione del volume Lo Stato non ha vinto (Laterza, 2015) di Antonello Ardituro, magistrato, componente del Consiglio superiore della magistratura. Discuteranno con l’autore Rosy Bindi, presidente della Commissione parlamentare antimafia, Fernanda Contri, vicepresidente emerito della Corte costituzionale e Mario D’Onofrio, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria. Coordinerà l’incontro Renato Balduzzi, costituzionalista e componente del Consiglio superiore della magistratura. La serata è promossa in collaborazione con l’Associazione Libera di Alessandria.

Dal 1° al 3 ottobre si terranno ad Alessandria Le giornate del Premio Adelio Ferrero, tre giorni di cinema e critica che vedranno la rinascita del premio dedicato ai giovani critici cinematografici giunto quest’anno alla trentaduesima edizione, e che saranno vivacizzate da incontri con grandi protagonisti del cinema italiano. Due degli appuntamenti si svolgeranno a Cultura e Sviluppo. Giovedì 1° ottobre alle 19 si terrà un incontro dedicato al cinema italiano a quarant’anni da Salò, il film-testamento di Pier Paolo Pasolini: i registi Alessandro D’Alatri e Mirko Locatelli e il maestro del montaggio e teorico del cinema Roberto Perpignani dibatteranno sul tema con critici e saggisti, per commentare molti film e discutere assieme sulle vicissitudini del nostro cinema e sulla situazione del cinema italiano contemporaneo.

Le giornate del Premio Adelio Ferrero termineranno sabato 3 ottobre con una giornata interamente dedicata al cinema e alla critica, che prenderà avvio alle 14,30 a Cultura e Sviluppo. Il fitto programma prevede la Lectio magistralis di Roberto Perpignani, l’incontro con il critico e scrittore Stefano Della Casa, i critici Mauro Gervasini, Alessandro Leone, Paolo Micalizzi, Adriano Piccardi e Saverio Zumbo a confronto sul tema Garrone, Moretti e Sorrentino a Cannes, l’omaggio a Claudio G. Fava con il critico Oreste De Fornari, l’incontro con Liliana Cavani e l’intervento di Francesca Brignoli a cui seguirà la proiezione del corto Clarisse. Alla sera, dopo il buffet, alle 20,45 avverrà la consegna del Premio Adelio Ferrero per i giovani critici (recensioni e saggi) e saranno consegnate le targhe Adelio Ferrero per il contributo alla cultura e all’arte cinematografica. Seguiranno l’omaggio all’opera cinematografica di Roberto Faenza, che converserà assieme a Danilo Arona e Roberto Lasagna, e il gruppo Frame Freeze Quartet che sonorizzerà il corto di Buster Keaton The Blacksmith.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento