Al Caffè Scienza l’arte del mangiar bene vista con gli occhi dello scienziato – VIDEO

La cucina è scienza a tutti gli effetti. Le molecole di base, ovvero grassi, zuccheri e proteine, vengono mescolati e fatti reagire in vario modo: regolati di sale, concentrati, diluiti, oppure raffreddati o scaldati a seconda della reazione chimica che si vuole favorire.

Al Caffè Scienza di lunedì 18 aprile (ore 17,30-19) La scienza in cucina e l’arte del mangiar bene: in cucina possiamo anche essere scienziati? con l’aiuto del professor Mauro Patrone e la collaborazione della dottoressa Simona Martinotti si potrà scoprire la scienza, e in particolare la biochimica, che si cela anche dietro i fornelli. Insomma, l’arte del mangiar bene (e del sapere cucinare con gusto) vista con gli occhi dello scienziato…

Mauro Patrone: genovese ed alpino, ma con parte del suo genoma alessandrino. Biologo con un PhD in Biochimica. Ricercatore al CNR esperto di tecnologie cellulari dal 1993, all’Università del Piemonte Orientale dal 2000, dove è professore di biochimica. Sfrutta le conoscenze teoriche acquisite dalla biologia e dalla chimica per dilettarsi in cucina e l’orto in montagna.


Simona Martinotti:
nasce a Casale Monferrato. Dopo il diploma come Perito Chimico Industriale all’Itis Sobrero, si laurea in Biologia e in Scienze Biologiche Applicate con il massimo dei voti. Il suo percorso di studi prosegue poi con un Dottorato di Ricerca in Scienze Ambientali (Acque Interne e Agrosistemi). Oltre ad essere una giovane appassionata di scienze, ama cucinare e in particolare preparare torte, e dedicare parte del suo tempo agli altri, è infatti Volontaria della Croce Rossa Italiana presso il Comitato di Casale Monferrato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento