Al Progetto Genitori “Le tappe dello sviluppo. Le mosse da fare per una crescita sana e armoniosa”

Quando nasce un figlio, i genitori si chiedono che cosa devono aspettarsi dalla sua crescita: quando lo vedranno sorridere per la prima volta, quando dirà le prime parole, quando comincerà a camminare. Ovviamente non ci sono “momenti fissi” in cui devono accadere determinate cose, ci sono però delle fasi di crescita: intervalli temporali in cui i bambini tendono ad acquisire determinate capacità, ciascuno con i propri tempi e con i propri ritmi, a partire dalla prima infanzia fino a giungere all’adolescenza. Affronteremo l’argomento dello sviluppo armonico, dell’autonomia e della maturazione, nonché dei campanelli d’allarme che caratterizzano il processo evolutivo dalla nascita fino all’età della maturazione sessuale.

Ne parleremo venerdì 5 maggio alle ore 20.30 nella conferenza dal titolo Le tappe dello sviluppo Le mosse da fare per una crescita sana e armoniosa, con ospite il dottor Maurizio Cremonte, direttore dell’unità di Neuropsichiatria Infantile presso il Presidio Ospedaliero Infantile Cesare e Arrigo, dell’Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria.

Come sempre l’incontro è gratuito e aperto a tutti, ma è richiesta l’iscrizione tramite il modulo on-line www.culturaesviluppo.it/progettogenitori, su prenotazione è anche possibile usufruire del servizio gratuito di baby-sitting (bambini di età compresa tra 3 e 12 anni).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento