Ai Giovedì Culturali “detenuti e carcere, rapporti con la comunità del territorio, volontariato in carcere oggi” [VIDEO]

Nell’ambito dei Giovedì Culturali, l’Associazione Cultura e Sviluppo, unitamente all’Associazione Don Angelo Campora, organizza un’iniziativa per riportare l’attenzione sulla realtà carceraria, troppo spesso dimenticata e non considerata al pari di altre istituzioni che operano sul territorio come l’Ospedale, l’Università o il Sindacato. In un momento storico in cui si tende a separare e allontanare piuttosto che ad unire e avvicinare, l’incontro – andando controcorrente – si pone invece in linea con il tracciato già a suo tempo indicato dalla Riforma Penitenziaria del 1975, i cui principi ispiratori e le cui finalità oggi devono essere confermati e, se necessario, difesi.

Troppo spesso considerata una “città nella città”, slegata dal contesto che la circonda, Alessandria convive con una realtà carceraria composita, composta da due istituti con peculiarità differenti, la Casa Circondariale di piazza don Soria e l’Istituto Penitenziario di San Michele. L’iniziativa del prossimo 15 novembre, dunque, auspica di poter dare un contributo all’abbandono della concezione delle “due città”, per discutere, ragionare e progettare senza più tenere separate le Istituzioni Carcerarie dalla città dove sono ubicate. A collaborare a questa operazione di inclusione sociale sono chiamate le Istituzioni, gli Enti, le Associazioni, i Volontari, i mass media ed ogni altra Agenzia ed Organismo, a vario titolo interessati.

Interverranno nel corso della serata, quali relatori Livio Pepino, già Magistrato ed oggi Direttore Editoriale di “Edizioni Gruppo Abele”; Riccardo De Vito, Magistrato al Tribunale di Sorveglianza di Sassari e presidente di Magistratura Democratica; Bruno Mellano, Garante dei Detenuti per il Piemonte e membro del Consiglio Regionale del Piemonte; Elena Lombardi Vallauri, Direttrice del complesso penitenziario di Alessandria. Arricchiranno il dibattito alcuni interventi qualificati di volontari e operatori.

Di questi temi si parlerà appunto giovedì 15 novembre alle 19 (con pausa buffet alle 20,30 e termine alle 22,30) all’incontro dal titolo Detenuti e carcere. Rapporti con la comunità del territorio. Volontariato in carcere oggi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento