“Registe”: al via l’Acit Film Forum

La presenza femminile nel cinema tedesco, tradizionalmente legata alla recitazione e al fascino delle sue grandi attrici, registra un crescente numero di donne impegnate come registe, autrici di importanti film, spesso di grande successo, con una straordinaria originalità e diversità di temi e linguaggi. Alla più recente produzione delle registe tedesche è quindi dedicato questo ciclo dell’Acit Film Forum.

Apre la rassegna lunedì 11 febbraio alle 21,15 Hannah Arendt, incentrato su un momento cruciale nella vita della grande filosofa: il processo al criminale nazista Adolf Eichmann. Il film è diretto e interpretato da due stelle di prima grandezza del cinema tedesco come Margarethe von Trotta e Barbara Sukowa.

Segue lunedì 11 marzo Ciliegi in fiore, viaggio di una sedentaria coppia di coniugi bavaresi attraverso Germania e Giappone, diretto da Doris Dörrie, affermata autrice di alcune delle commedie tedesche più apprezzate internazionalmente.

Quattro Re Magi, opera prima di Theresa von Eltz, (lunedì 8 aprile) è il rocambolesco, intenso e commovente Natale di quattro giovani che si ritrovano a trascorrere le feste di fine anno isolati in una clinica psichiatrica.

Chiude la rassegna lunedì 13 maggio il pluripremiato Western di Valeska Grisebach, trasfigurazione di un genere cinematografico caratterizzato da uno sguardo fortemente maschile e al contempo riflessione sull’espansione economica tedesca nel “selvaggio est”.

Introduce le proiezioni Barbara Rossi, docente di cinema e presidente dell’associazione La Voce della Luna. tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento