L’Europa e le sfide populiste. Ai Giovedì Culturali il professor Marc Lazar [VIDEO]

Nel prossimo incontro dei Giovedì culturali ci occuperemo di un tema di stringente attualità, riflettendo sulle sfide dell’Europa di fronte all’emergere dei nuovi populismi. Relatore d’eccezione, in arrivo dalla capitale francese, sarà Marc Lazar, professore di Storia e Sociologia politica a SciencesPo (Parigi) e alla Luiss (Roma).

Nel suo intervento, il nostro ospite – grande esperto, fra l’altro, di storia politica italiana, e autore di numerosi volumi, l’ultimo dei quali (scritto con Ilvo Diamanti) intitolato Popolocrazia – rifletterà su alcuni nodi cruciali dell’attuale dibattito politologico: l’Europa alla vigilia del voto e le sfide poste dai populismi, la situazione politica e sociale in Francia, tra Macron e i Gilets jaunes, l’Italia vista da Parigi e la complessa ridefinizione delle culture politiche tradizionali (esistono ancora una destra e una sinistra? Che caratteristiche hanno?).

Vi invitiamo dunque, per questo importante appuntamento, giovedì 2 maggio alle 19 (con pausa buffet alle 20,30 e termine alle 22,30) alla conferenza dal titolo L’Europa e le sfide populiste: l’Italia, la Francia e la metamorfosi delle nostre democrazie.

Relatore, come detto, sarà Marc Lazar, professore di Storia e Sociologia politica presso l’Istituto SciencesPo di Parigi, ove dirige il Centre d’histoire, e presso la Luiss a Roma. Tra le sue più recenti pubblicazioni in lingua italiana, La Francia di Macron (con R. Brizzi, il Mulino 2017) e Popolocrazia (con I. Diamanti, Laterza 2018)

Introdurrà la conferenza e modererà il dibattito Giorgio Barberis, professore di Storia del Pensiero Politico presso l’Università del Piemonte Orientale.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento