Vivere a lungo senza rinunce? Al Caffè Scienza il ricercatore Paolo Soffientini

Come conciliare i principi di una vita sana con la quotidianità, fatta di spuntini veloci, scarsa attività fisica, stress da multitasking, intossicazione digitale, aperitivi, cene fuori casa? Ne parlerà al Caffè Scienza Paolo Soffientini, ricercatore e autore del libro Cent’anni da Leoni, Manuale per vivere a lungo senza rinunce (Mondadori, 2018). L’appuntamento è per lunedì 3 febbraio alle 17,30.

Basandosi sui risultati dei più recenti e attendibili studi scientifici, Soffientini, ricercatore dell’Ifom – centro di ricerca dedicato allo studio dei meccanismi molecolari alla base della formazione e dello sviluppo dei tumori, fondato da Firc e Airc (Fondazione per la Ricerca sul Cancro) – svela quali sono le regole da seguire e le buone pratiche da introdurre per vivere in modo sano senza però rinunciare alla socialità e ai piaceri della vita. Perché le cose che amiamo possono farci del male e in che modo possiamo toglierci di dosso alcune vecchie abitudini sbagliate? Quali sono i limiti scientificamente tollerabili dal nostro organismo per ogni sostanza con cui interagiamo, volontariamente o meno, delineando il confine tra il giusto e il troppo? E quando non si può fare a meno di “peccare” si può adottare una “dieta di compensazione” compatibile con la vita reale, da pianificare nei giorni precedenti e seguenti.

Paolo Soffientini è laureato in Biotecnologie Agrarie Vegetali presso l’Università degli Studi di Milano. Si è occupato di microbiologia e risanamento ambientale, biochimica e trafficking di proteine e immunoterapia associata ai tumori prima di entrare nell’Unità di Sviluppo Tecnologico di Proteomica e Spettrometria di Massa di Ifom. È autore di pubblicazioni scientifiche su autorevoli riviste internazionali e del libro Cent’anni da Leoni, Manuale per vivere a lungo senza rinunce (Mondadori, 2018). Dal 2019 cura per il Corriere della Sera la rubrica 100 anni da leone sulle pagine del Corriere Salute. Dal 2010 si occupa di divulgazione scientifica, spiegando al pubblico e a studenti e docenti la prevenzione e gli stili di vita sani.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento