“Altezza è mezza bellezza?”: il saggio di Maurizio Molan sulla statura umana

“Altezza è mezza bellezza”: è un vecchio aforisma popolare a offrire all’autore lo spunto per affrontare, con linguaggio chiaro e discorsivo, un’ampia analisi sul tema della statura umana. Nella nostra società l’attenzione verso l’aspetto fisico e la statura della persona è notevole. Il fattore statura gioca un ruolo significativo nel nostro stare al mondo, nella relazione tra le persone, condiziona i comportamenti, la considerazione sociale di cui godiamo e si ripercuote in molte attività della vita: dalla scelta del partner all’attività lavorativa, dal tempo libero allo sport.

Lunedì 17 febbraio alle 17,30 Maurizio Molan presenterà Altezza è mezza bellezza? Saggio sulla statura umana(Edizioni Lindau, 2019) in dialogo con il giornalista Enrico Sozzetti. Spinto dall’interesse verso la statura dei personaggi letterali, l’autore evidenzia il ruolo della statura sotto molteplici angoli di visuale: i personaggi storici, gli aspetti psicologici e relazionali della persona, la paleoantropologia e le etnie, gli aspetti economici, la crescita dell’individuo come indicatore di salute, la morfologia corporea in rapporto al clima, mettendo in luce aspetti insoliti, curiosi e anche divertenti. Non manca un capitolo finale nel quale sono esaminati gli estremi della statura: i nani e i giganti.

Maurizio Molan è medico specialista in chirurgia generale e toraco-polmonare e partecipa dal 2005 a missioni mediche in Africa, Bangladesh e Perù. È membro del consiglio direttivo di Need You Onlus di Acqui Terme, con la quale promuove progetti umanitari ed educativi, realizzando libri per i bambini. Si occupa di attività divulgative, culturali e di medicina preventiva nelle scuole e nelle Università della Terza Età.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento