#laculturanonsiferma – Un tè con Enrica Gianotti e Aharon Quincoces

Un tè con Enrica Gianotti, che come chimico-fisico studia materiali nanostrutturati al DiSIT, e con Aharon Quincoces, scrittore spagnolo e dottore in filologia semitica, in dialogo con Enrico Boccaleri, chimico dell’Università del Piemonte Orientale. Di cosa possono parlare due chimici e un letterato? Della Chimica dalle sue origini a oggi partendo dall’Alchimia nella letteratura (ad esempio in Cent’anni di solitudine di G. Garcia Marquez), ma andando a scavare nelle domande insite nel bisogno e nella voglia dell’Uomo di dare un nome e un senso a tutto ciò che lo circonda. I passi dai 4 elementi ai 7 metalli al pensiero antropocentrico fino alla chimica di oggi saranno anche un’occasione unica per riflettere sulla scienza, sulla conoscenza e sul ruolo essenziale della divulgazione nello sviluppo culturale della società.

Contenuto realizzato in collaborazione con:

“Università chiuse ma menti aperte, guardando sempre avanti, perché la cultura non è legata solo e soltanto a luoghi fisici”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento