Calendario

 

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
Gen
27
Lun
2020
Giornata della Memoria – L’Ultima Partita. Vita, imprese e morte di Árpád Weisz @ Cultura e Sviluppo
Gen 27@17:00–19:00
Feb
3
Lun
2020
Caffè Scienza – Vivere a lungo senza rinunce @ Cultura e Sviluppo
Feb 3@17:30–19:00

VIVERE A LUNGO SENZA RINUNCE

lunedì 3 febbraio
ore 17,30 – 19

Come conciliare i principi di una vita sana con la quotidianità, fatta di spuntini veloci, scarsa attività fisica, stress da multitasking, intossicazione digitale, aperitivi, cene fuori casa? Basandosi sui risultati dei più recenti e attendibili studi scientifici, Paolo Soffientini, ricercatore dell’Ifom – centro di ricerca dedicato allo studio dei meccanismi molecolari alla base della formazione e dello sviluppo dei tumori, fondato da Firc e Airc (Fondazione per la Ricerca sul Cancro) – svela quali sono le regole da seguire e le buone pratiche da introdurre per vivere in modo sano senza però rinunciare alla socialità e ai piaceri della vita. Perché le cose che amiamo possono farci del male e in che modo possiamo toglierci di dosso alcune vecchie abitudini sbagliate? Quali sono i limiti scientificamente tollerabili dal nostro organismo per ogni sostanza con cui interagiamo, volontariamente o meno, delineando il confine tra il giusto e il troppo? E quando non si può fare a meno di “peccare” si può adottare una “dieta di compensazione” compatibile con la vita reale, da pianificare nei giorni precedenti e seguenti.

Relatore: Paolo Soffientini, laureato in Biotecnologie Agrarie Vegetali presso l’Università degli Studi di Milano. Si è occupato di microbiologia e risanamento ambientale, biochimica e trafficking di proteine e immunoterapia associata ai tumori prima di entrare nell’Unità di Sviluppo Tecnologico di Proteomica e Spettrometria di Massa di Ifom (Istituto Firc di Oncologia Molecolare). È autore di pubblicazioni scientifiche su autorevoli riviste internazionali e del libro Cent’anni da Leoni, Manuale per vivere a lungo senza rinunce (Mondadori, 2018). Dal 2019 cura per il Corriere della Sera la rubrica 100 anni da leone sulle pagine del Corriere Salute. Dal 2010 si occupa di divulgazione scientifica, spiegando al pubblico e a studenti e docenti la prevenzione e gli stili di vita sani.

Presentazione del corso di lingua e cultura russa @ Cultura e Sviluppo
Feb 3@18:00–19:00
Feb
7
Ven
2020
Progetto Genitori – Viaggio nel mondo degli affetti @ Cultura e Sviluppo
Feb 7@20:30–23:00
Feb
10
Lun
2020
Incontri d’autore – Angelo Marenzana e le mille voci di una città @ Cultura e Sviluppo
Feb 10@17:30–19:00

“Alessandria è una città che forse non ha nulla di speciale” scrive Angelo Marenzana nel suo romanzo Il delitto del fascista Nuvola Nera pubblicato da Sergio Fanucci Editore. Ritorna il personaggio di Lorenzo Maida, già protagonista di Alle spalle del cielo (Baldini & Castoldi Editore). A farla da padrona è ancora una volta la città che gli ha dato i natali. “È come tante altre. Tutto gira con i soliti ritmi pungolati da una pacata quanto irriverente ironia, dal tedio dell’infinita insoddisfazione che non aiuta a farla sentire orgogliosa delle proprie bellezze urbane e potenzialità umane. Però può succedere che la città subisca uno scossone, magari per colpa di uno sgambetto della storia, di una catastrofe naturale o di un occasionale crimine efferato. In quel momento la città cambia volto e umore, e diventa perfetta per essere narrata, per far emergere quella sua identità sopita che l’ha resa antica e ben solida da 851 anni”.

Dopo l’esperienza con L’uomo dei temporali e Alle spalle del cielo, la città di Alessandria è diventata un personaggio a tutto tondo, forte anche di quel tocco di linguaggio dialettale che la rende unica. E come nei precedenti romanzi, l’Alessandria raccontata è quella degli anni della seconda guerra mondiale.

Vi invitiamo

LUNEDI 10 FEBBRAIO 2020
ore 17,30- 19,00

all’Incontro d’autore con

ANGELO MARENZANA
laureato in Lettere e Filosofia, è stato organizzatore di eventi culturali e ora si dedica alla scrittura. Tra i suoi romanzi L’uomo dei temporali , Alle spalle del cielo, L’ultima storia da raccontare,
Solo il mare intorno e Tre fili di perle

che presenterà il libro IL DELITTO DEL FASCISTA NUVOLA NERA

Introduce Alberto Marello, direttore de Il Piccolo e AlessandriaNews. Dialoga con l’autore Maria Grazia Caldirola

Feb
12
Mer
2020
Diritto di cronaca – State of play @ Cultura e Sviluppo
Feb 12@20:45–23:30
Feb
13
Gio
2020
Giovedì Culturali – Imputato per sempre? Il dibattito sul controverso tema della prescrizione @ Cultura e Sviluppo
Feb 13@19:00–22:30

Il tema della prescrizione dei reati è divenuto, nell’ultimo periodo, argomento di accesa discussione politica, di dibattiti televisivi e financo di dispute al bar. In realtà si tratta di un principio di civiltà giuridica, esistente in tutti gli ordinamenti democratici e che non può essere ridotto ad uno slogan propagandistico.

Per cercare di capire il fondamento dell’istituto della prescrizione nel processo penale, nonché gli effetti e le conseguenze della riforma c.d. Bonafede, in vigore dal 1 gennaio 2020, nel prossimo appuntamento dei Giovedì culturali avremo l’opportunità di sentire le voci del mondo della giustizia, ovverosia dell’Accademia, rappresentata dalla Prof.ssa Serena Quattrocolo, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università del Piemonte Orientale; della Magistratura, rappresentata dal Dott. Enrico Cieri, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria, e dell’Avvocatura, rappresentata dall’avv. Lorenzo Repetti, Presidente della Camera Penale di Alessandria. Modererà gli interventi l’avv. Giulia Boccassi, Responsabile dell’Osservatorio Pari Opportunità dell’Unione delle Camere Penali Italiane, e riferimento prezioso per le iniziative dell’Associazione in ambito giuridico.

Vi invitiamo dunque

GIOVEDÌ 13 FEBBRAIO 2020
ore 19,00 – 22,30 (con pausa buffet alle 20,30)

alla conferenza dal titolo

Imputato per sempre?
Il dibattito sul controverso tema della prescrizione

Nostri ospiti, come detto, saranno

Serena Quattrocolo
Professore Ordinario di Diritto Processuale Penale e Direttore del Dipartimento DIGSPES (UPO)

Enrico Cieri
Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria

Lorenzo Repetti
Presidente della Camera Penale di Alessandria

Giulia Boccassi
Responsabile dell’Osservatorio Pari Opportunità dell’Unione delle Camere Penali Italiane

Feb
17
Lun
2020
Incontri d’autore – Maurizio Molan presenta “Altezza è mezza bellezza?” @ Cultura e Sviluppo
Feb 17@17:30–19:00

“Altezza è mezza bellezza”: è un vecchio aforisma popolare a offrire all’autore lo spunto per affrontare, con linguaggio chiaro e discorsivo, un’ampia analisi sul tema della statura umana. Nella nostra società l’attenzione verso l’aspetto fisico e la statura della persona è notevole. Il fattore statura gioca un ruolo significativo nel nostro stare al mondo, nella relazione tra le persone, condiziona i comportamenti, la considerazione sociale di cui godiamo e si ripercuote in molte attività della vita: dalla scelta del partner all’attività lavorativa, dal tempo libero allo sport.

Spinto dall’interesse verso la statura dei personaggi letterali, l’autore evidenzia il ruolo della statura sotto molteplici angoli di visuale: i personaggi storici, gli aspetti psicologici e relazionali della persona, la paleoantropologia e le etnie, gli aspetti economici, la crescita dell’individuo come indicatore di salute, la morfologia corporea in rapporto al clima, mettendo in luce aspetti insoliti, curiosi e anche divertenti. Non manca un capitolo finale nel quale sono esaminati gli estremi della statura: i nani e i giganti.

Vi invitiamo

LUNEDI 17 FEBBRAIO 2020
ore 17,30- 19,00

all’Incontro d’autore con

MAURIZIO MOLAN
medico specialista in chirurgia generale e toraco-polmonare, partecipa dal 2005 a missioni mediche in Africa, Bangladesh e Perù. È membro del consiglio direttivo di Need You Onlus di Acqui Terme, con la quale promuove progetti umanitari ed educativi, realizzando libri per i bambini. Si occupa di attività divulgative, culturali e di medicina preventiva nelle scuole e nelle Università della Terza Età

che presenterà il libro ALTEZZA È MEZZA BELLEZZA? Saggio sulla statura umana

Introduce e dialoga con l’autore il giornalista Enrico Sozzetti

Presentazione del corso di lingua e cultura araba @ Cultura e Sviluppo
Feb 17@18:00–19:00
Feb
20
Gio
2020
Giovedì Culturali – Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno @ Cultura e Sviluppo
Feb 20@19:00–22:30

Oggi sappiamo che i neuroni specchio non sono una bizzarria di una piccola porzione della corteccia cerebrale ma riflettono un meccanismo di funzionamento fondamentale del nostro cervello. Nel prossimo incontro dei Giovedì Culturali si ripercorreranno gli studi che negli ultimi anni hanno consentito di chiarire la natura e la portata di tale meccanismo, mostrando come esso sia alla base della nostra facoltà di comprendere le azioni e le emozioni altrui, con i professori Giacomo Rizzolatti, che ha guidato il team che all’inizio degli anni Novanta ha scoperto i neuroni specchio, e Corrado Sinigaglia, docente di Filosofia della scienza all’Università degli studi di Milano, autori del libro Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno (Raffaello Cortina Editore, 2019). Si tratta di una comprensione particolare poiché poggia sulla capacità di rappresentare e mettere in atto quelle azioni o quelle emozioni in prima persona. Sotto certi aspetti, ciò di cui facciamo esperienza quando osserviamo gli altri agire o provare un’emozione non è poi così diverso da quando agiamo o proviamo un’emozione in prima persona. E questo spiega perché siamo esseri intrinsecamente sociali.

Per discutere di questi temi vi invitiamo

GIOVEDI 20 FEBBRAIO 2020
ore 19,00 – 22,30 (con pausa buffet alle 20,30)

alla conferenza dal titolo

SPECCHI NEL CERVELLO
come comprendiamo gli altri dall’interno

Nostri ospiti saranno

GIACOMO RIZZOLATTI
Professore emerito dell’Università di Parma
responsabile dell’Unità di Parma dell’Istituto di Neuroscienze del CNR

CORRADO SINIGAGLIA
Professore ordinario di Filosofia della scienza all’Università di Milano

Introduce e modera l’incontro Ciro De Florio, ricercatore di Filosofia della scienza all’Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano