Programma «L’Europa per i cittadini» – Asse II: Impegno democratico e partecipazione civica

La Rubrica “Risorse per il territorio” è realizzata grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandriae alla collaborazione di
LAMORO.

Contesto di riferimento
Il programma “Europa per i cittadini” vuole contribuire alla comprensione da parte dei cittadini dell’UE, della sua storia e diversità e di incoraggiare la partecipazione democratica dei cittadini a livello di Unione. Nello specifico quindi il bando si propone di sostenere progetti in grado di mobilitare i cittadini a livello locale e comunitario per confrontarsi su questioni concrete che compongono l’agenda politica dell’unione europea. Questa misura si prefigge di promuovere la partecipazione civica al processo decisionale dell’Unione e di sviluppare opportunità d’impegno sociale e di volontariato.

Obiettivo
L’obiettivo è quello di finanziare progetti capaci di far incontrare una pluralità di cittadini di città gemellate su tematiche in linea con gli obiettivi e le priorità del programma, per far sì che si possano confrontare su questioni concrete che figurano sull’agenda politica europea, quali ad esempio:
– Discutere il futuro dell’Europa e sfidare l’euroscetticismo
– Promuovere la solidarietà come concetto di base dell’UE
– Promuovere il dialogo interculturale e la comprensione reciproca e combattere la stigmatizzazionedegli immigrati e delle minoranze

I gemellaggi vanno quindi intesi in senso lato in quanto ci si riferisce sia ai comuni che hanno sottoscritto o si sono impegnati a sottoscrivere un accordo di gemellaggio, sia i comuni che hanno altre forme di partenariato volte a intensificare la cooperazione e i legami culturali. Ciascun progetto deve coinvolgere municipalità di almeno 2 Paesi ammissibili al programma, dei quali almeno 1 deve essere Stato UE e prevedere un minimo di 25 partecipanti internazionali provenienti dalle municipalità partner. L’evento di gemellaggio deve avere una durata massima di 21 giorni.

A chi si rivolge
Città/comuni o i loro comitati di gemellaggio o altre organizzazioni non-profit che rappresentano autorità locali.

Disposizioni finanziarie
4,6 milioni di euro la dotazione finanziaria disponibile messa a disposizione dal Programma. L’entità massima di contributo che può richiedere ogni progetto è di 25.000 euro.

Scadenza
Le domande di finanziamento dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 17:00 del 4 febbraio 2020

Link
https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/opportunities/topic-details/efc-tt-2020;freeTextSearchKeyword=;typeCodes=1;statusCodes=31094501,31094502;programCode=EFC;programDivisionCode=null;focusAreaCode=null;crossCuttingPriorityCode=null;callCode=EACEA-52-2019;sortQuery=openingDate;orderBy=asc;onlyTenders=false;topicListKey=callTopicSearchTableState

Per info:

LAMORO scarl
via Leopardi, 4 – 14100 Asti
0141 532516
info@lamoro.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento