#laculturanonsiferma – Ennio Morricone: l’opera musicale e cinematografica

Martedì 14 luglio alle 18, Cecilia Brovero, insegnante del Conservatorio Vivaldi di Alessandria, e Roberto Lasagna, critico cinematografico, racconteranno l‘opera musicale e cinematografica di Ennio Morricone, il grande compositore recentemente scomparso. Appuntamento in diretta sulla nostra pagina Facebook e live sul nostro canale YouTube (video in fondo all’articolo).

Morricone è stato un compositore, direttore d’orchestra e arrangiatore italiano. Ha studiato al Conservatorio di Santa Cecilia, a Roma, dove si è diplomato in tromba. Il suo nome è legato alle pagine del grande cinema internazionale, ad autori che hanno riconosciuto in lui un maestro, tra i quali Sergio Leone, regista che definì la musica di Morricone il principale protagonista dei suoi film.

Vincitore di due premi Oscar, Morricone ha scritto le musiche per più di 500 film e serie tv, oltre che opere di musica contemporanea. Tra i principali compositori di musica da film, ha lasciato pagine indimenticabili per pellicole come C’era una volta il West, Il buono il brutto e il cattivo, Metti una sera a cena, La cosa, Lolita. Stanley Kubrick avrebbe voluto Morricone per il suo capolavoro Arancia meccanica e Quentin Tarantino riuscì a lavorare con lui per il suo penultimo film, Hateful eight, che fece ottenere a Morricone il suo secondo premio Oscar dopo quello alla carriera.

Lascia un commento