Serata Benedicta – Giovedì Culturali

La Serata Benedicta di quest’anno, 70° anniversario del rastrellamento e dell’eccidio, propone l’attenzione su due aspetti che riguardano l’argomento della Resistenza. Il aspetto è l’accostamento della zona della Benedicta con la regione francese del Vercors, nelle vicinanze di Grenoble, in un contesto assolutamente analogo a quello alessandrino. Anche nella zona francese ci sono i ruderi del sito monastico di Valchevirère, straordinariamente speculare alla Benedicta. C’è nel Vercors la gola di Saint-Nizier, per molti versi simile a quella di Pertuso, così come c’è la vasta zona monumentale di Vassieux-en-Vercors. Ma, soprattutto, c’è lo straordinario e grandioso Mémorial de la Résistence en Vercors.

L’altro aspetto della serata riguarda il regista Carlo Lizzani e il suo primo film Achtung! Banditi!. Si tratta di una pagina importante del cinema italiano che esalta l’eroismo e il sacrificio insiti nella lotta di Liberazione. Il film mostra la Resistenza quasi come una sollevazione collettiva che coinvolge tutta la gente della valli dell’entroterra genovese, non distante dai luoghi della Benedicta, dove è stato girato il film. Lo svolgersi del film presenta la guida della classe operaia, con il contributo imprescindibile della borghesia progressista, degli studenti e dei contadini e, soprattutto, il protagonismo femminile nell’interpretazione di Gina Lollobrigida e nelle scene di massa sul greto del torrente Polcevera.

Vi invitiamo quindi

GIOVEDÌ 20 MARZO
ore 19- 22,30 (con pausa buffet alle 20,30)

alla

SERATA BENEDICTA

VERCORS BENEDICTA
memorie e percorsi comuni
Massimo Carcione, Institut d’Etudes Politiques de Grenoble

nella seconda parte, dalle 21
NELLE TERRE DI DON GALLO

dove e come si realizzò il primo film di Lizzani
Nuccio Lodato, Università degli Studi di Pavia

Proiezione del film di Carlo Lizzani
ACHTUNG! BANDITI! (1951)
con Gina Lollobrigida, Andrea Checchi, Lamberto Maggiorani, Vittorio Duse, Pietro Tordi, Giuliano Montaldo

Saluti di Valerio Cattaneo, Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte
Presiede Andrea Foco, Presidente dell’Associazione “Memoria della Benedicta”
Coordina Gian Piero Armano

Lascia un commento