#laculturanonsiferma – Il metodo “Spreco zero”

A tutti noi dispiace sprecare il cibo. Ogni giorno però ne buttiamo mediamente 100 grammi a testa, che diventano 37 chili pro capite e 85 a famiglia ogni anno: per ogni nucleo familiare 450 euro, ma anche un costo per smaltire i rifiuti e un peso sull’ambiente sempre meno giustificabile. È possibile evitare questo inutile sperpero e risparmiare? Senza rincorrere facili e ingannevoli promesse del marketing, non sprecare cibo può cambiarci la vita e salvare davvero il nostro pianeta.

Ne abbiamo parlato con il professor Andrea Segrè dell’Università di Bologna, un’autorità internazionale sul fronte della lotta contro lo spreco alimentare.

Qui tutte le informazioni sulla campagna Spreco Zero
https://www.sprecozero.it/
e sull’impresa sociale Last Minute Market
https://www.lastminutemarket.it/

Lascia un commento