Calendario

 

Mar
13
Lun
2017
Caffè Scienza – Terremoti: rischio sismico, prevenzione e protezione @ Cultura e Sviluppo
Mar 13@16:30–18:00

Dal 1500 al 2000 le vittime dovute ad eventi naturali in Italia sono state in media 23 a settimana. Per il 75% si sono verificate in occasione di eventi sismici.

Come si misura il terremoto? Che cos’è il rischio sismico? La strategia di difesa dai terremoti va messa a punto nel contesto più generale della minaccia dei rischi naturali in condizione di risorse disponibili limitate. Prevenzione significa proteggere costruzioni, infrastrutture e territorio prima che il sisma avvenga ed è praticamente fattibile solo se si costruisce in modo sostenibile e resiliente.

Proteggere dove il danno sismico non c’è ancora stato costa molto meno che ricostruire o riparare dove il danno è già avvenuto. Prevenire conviene, anche perché si salvano vite e si può intervenire senza urgenza, con criteri di priorità motivati e con procedure più trasparenti e denaro pubblico che non si muove verso direzioni poco controllabili. Occorre però una programmazione a lungo termine (oltre 30 anni).

Relatore: Alessandro De Stefano, già Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni al Politecnico di Torino, ha tenuto corsi di Costruzioni in zona sismica, Ingegneria sismica, Dinamica sismica e analisi strutturale, Progetto di strutture antisismiche. È autore di numerosi lavori scientifici pubblicati su riviste nazionali e internazionali. La sua attività scientifica è orientata verso i temi del controllo strutturale attivo ed adattativo e il monitoraggio delle strutture esistenti. Ha inventato e brevettato (Politecnico di Torino-ENEA) un sistema di isolamento sismico per edifici di carattere storico monumentale. È stato anche consulente per il Tribunale de L’Aquila per l’incidente probatorio in merito a sospette irregolarità nella fornitura e posa degli isolatori sismici del Progetto C.A.S.E.

Set
21
Gio
2017
Giovedì Culturali – I primi mesi della Giunta comunale: quale futuro per Alessandria? @ Cultura e Sviluppo
Set 21@18:45–23:00

 

 

 

A pochi mesi dall’elezione del nuovo Sindaco della città di Alessandria, l’Associazione Cultura e Sviluppo – in collaborazione con il quotidiano AlessandriaNews – propone una serata di incontro e confronto con Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

Il Sindaco, intervistato dal direttore di AlessandriaNews Alessio Del Sarto, farà il punto su quanto svolto nel primissimo periodo dal suo insediamento e sul proprio programma di mandato, toccando i temi più caldi relativi al governo e alle prospettive della città.

Nella serata, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, in dialogo aperto con cittadinanza e giornalisti, illustrerà le strategie future della Giunta comunale.

 Vi invitiamo pertanto

GIOVEDI 21 SETTEMBRE 2017
ORE 20,45-23,00

 all’incontro dal titolo

I PRIMI MESI DELLA GIUNTA COMUNALE
QUALE FUTURO PER ALESSANDRIA? 

Nostro ospite, come detto, sarà

GIANFRANCO CUTTICA DI REVIGLIASCO

All’incontro prenderanno parte Assessori e Consiglieri Comunali di maggioranza e opposizione.

L’ingresso sarà consentito fino all’esaurimento dei posti.

Apr
19
Gio
2018
Serata Primo Levi: parole e musica per non dimenticare @ Cultura e Sviluppo
Apr 19@19:00–22:30

In prossimità del 25 aprile, festa della Liberazione dal nazifascismo, l’Associazione Cultura e Sviluppo organizza un’importante iniziativa in collaborazione con la Fondazione Primo Levi. Nell’ambito dei Giovedì culturali sarà infatti nostro ospite il presidente della Fondazione, il professor Fabio Levi (ordinario di Storia contemporanea presso l’Università di Torino), e con lui interverranno Roberta Mori e Domenico Scarpa, curatori del volume Album Primo Levi [Einaudi, Torino 2017], presentato nel corso della serata.

L’Album si propone di mettere in risalto gli aspetti più originali dell’opera di Levi, che – al di là della tragica esperienza del Lager – è uno scrittore di straordinaria importanza, letto oramai in tutto il mondo, ma anche un uomo di pensiero fra i più sensibili alla vita concreta di oggi. La figura dell’autore torinese sarà analizzata dagli ospiti nella sua completezza, e la sua opera – “una costellazione, ricca di luci e profondità” – presentata nei suoi tratti essenziali.

Nella seconda parte dell’incontro, poi, il gruppo Yu Kung cercherà di raccontare attraverso la musica i temi più significativi della personalità di Primo Levi e della sua produzione. Non solo il lager, dunque, ma anche la Resistenza, il rapporto con la religione e la tradizione ebraica, l’amore per la montagna, gli ideali di giustizia e di libertà.

Vi invitiamo, dunque, alla conferenza di

GIOVEDI 19 APRILE 2018
ORE 19.00 – 22.30 (con pausa buffet alle ore 20.30)

SERATA PRIMO LEVI
PAROLE E MUSICA PER NON DIMENTICARE

Come detto interverranno

FABIO LEVi – ROBERTO MORI – DOMENICA SCARPA

e nella seconda parte dell’incontro si esibirà il gruppo

Yu Kung: Primo Levi. La vita e la musica

Ott
4
Gio
2018
Giovedì Culturali – Alessandria 851: incontro con il Sindaco sul futuro della città @ Cultura e Sviluppo
Ott 4@20:45–23:00

 

 

 

L’Associazione Cultura e Sviluppo – in collaborazione con il quotidiano AlessandriaNews – propone una serata di incontro e confronto con il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco. Il Sindaco, intervistato dal direttore di AlessandriaNews e di Cultura e Sviluppo Alessio Del Sarto, farà il punto su quanto svolto nel primo anno della Giunta comunale e sul proprio programma di mandato, toccando i temi più caldi relativi al governo e alle prospettive della città.

Nella serata, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, in dialogo aperto con i cittadini e i giornalisti, illustrerà le strategie future della Giunta.

Vi invitiamo pertanto

GIOVEDI 4 OTTOBRE 2018
ORE 20,45-23,00

all’incontro dal titolo

ALESSANDRIA 851
INCONTRO CON IL SINDACO SUL FUTURO DELLA CITTA’

Nostro ospite, come detto, sarà

GIANFRANCO CUTTICA DI REVIGLIASCO
Sindaco della Città di Alessandria

All’incontro prenderanno parte Assessori e Consiglieri Comunali di maggioranza e opposizione.

Chi volesse porre domande, può inviarle tramite questa pagina web: www.culturaesviluppo.it/failatuadomanda

Set
26
Gio
2019
Giovedì Culturali – RINVIATO (Cultura e sviluppo. Riflessioni sulle prospettive del territorio alessandrino) @ Cultura e Sviluppo
Set 26@19:00–22:30

RINVIATO A GIOVEDI 24 OTTOBRE

Dopo la pausa estiva, riprendono i Giovedì culturali dell’Associazione Cultura e Sviluppo. Come nel precedente autunno, il primo incontro sarà dedicato alla città di Alessandria, alla sua situazione economica e alle prospettive di crescita per il futuro.

Interverranno il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e il Rettore dell’Università del Piemonte Orientale, il prof. Gian Carlo Avanzi.

Il Sindaco farà il punto su quanto svolto dalla Giunta comunale a circa metà mandato, toccando i temi più caldi relativi al governo e alle prospettive della città, e illustrando, in dialogo aperto con i cittadini e i giornalisti, le strategie future della sua compagine amministrativa.

Con il Rettore, invece, ragioneremo del contributo decisivo dell’Università, con i suoi Dipartimenti (DISIT e DIGSPES), i suoi Corsi di laurea (con l’ottimo impatto di Medicina), i suoi docenti, il personale e gli studenti, i suoi punti di forza, le sue criticità e le sue potenzialità. Certamente una realtà significativa per la vita culturale del territorio, ma anche per il suo sviluppo economico.

Vi invitiamo pertanto

GIOVEDI 26 SETTEMBRE 2019
 ORE 19.00-22.30 (con pausa buffet alle 20.30)

all’incontro dal titolo

CULTURA E SVILUPPO
Riflessioni sulle prospettive del territorio alessandrino

Nostri ospiti, come detto, saranno

GIANFRANCO CUTTICA DI REVIGLIASCO
Sindaco della Città di Alessandria

GIAN CARLO AVANZI
Magnifico Rettore dell’Università del Piemonte Orientale

Chi volesse porre domande, può inviarle tramite questa pagina web: www.culturaesviluppo.it/failatuadomanda

Ott
24
Gio
2019
Giovedì Culturali – Cultura e sviluppo. Riflessioni sulle prospettive del territorio alessandrino @ Cultura e Sviluppo
Ott 24@21:00–23:00

Anche quest’anno l’Associazione Cultura e Sviluppo dedica un incontro alla città di Alessandria, alla sua situazione economica e alle prospettive di crescita per il futuro.

Interverranno il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e il Rettore dell’Università del Piemonte Orientale, il prof. Gian Carlo Avanzi.

Il Sindaco farà il punto su quanto svolto dalla Giunta comunale a circa metà mandato, toccando i temi più caldi relativi al governo e alle prospettive della città, e illustrando, in dialogo aperto con i cittadini e i giornalisti, le strategie future della sua compagine amministrativa.

Con il Rettore, invece, ragioneremo del contributo decisivo dell’Università, con i suoi Dipartimenti (DISIT e DIGSPES), i suoi Corsi di laurea (con l’ottimo impatto di Medicina), i suoi docenti, il personale e gli studenti, i suoi punti di forza, le sue criticità e le sue potenzialità. Certamente una realtà significativa per la vita culturale del territorio, ma anche per il suo sviluppo economico.

Vi invitiamo pertanto

GIOVEDI 24 OTTOBRE 2019
 ORE 21-23

all’incontro dal titolo

CULTURA E SVILUPPO
Riflessioni sulle prospettive del territorio alessandrino

Nostri ospiti, come detto, saranno

GIANFRANCO CUTTICA DI REVIGLIASCO
Sindaco della Città di Alessandria

GIAN CARLO AVANZI
Magnifico Rettore dell’Università del Piemonte Orientale

Chi volesse porre domande, può inviarle tramite questa pagina web: www.culturaesviluppo.it/failatuadomanda

Nov
6
Mer
2019
Giovedì Culturali – La città e il Tanaro tra memorie e visioni @ Cultura e Sviluppo
Nov 6@19:00–22:30

Nel giorno del 25esimo anniversario dell’alluvione del fiume Tanaro che colpì Alessandria, l’Associazione Cultura e Sviluppo, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, organizza un incontro per trattare con esperti le emergenze meteo che interessano anche il nostro territorio, per analizzare la sicurezza idraulica della città e per discutere dei cambiamenti climatici. Quali sono e come si prevedono gli eventi meteorologici che determinano le maggiori criticità, quali i passi avanti fatti dal sistema di allertamento nazionale e cosa resta da fare? Si parlerà di quello che sappiamo sui cambiamenti climatici, della loro causa principale, dei loro effetti osservati ad oggi e del loro potenziale impatto futuro. Si rifletterà anche sul rapporto storico tra Alessandria e le sue acque e sulle prospettive per una rinnovata relazione, armoniosa, rispettosa dell’ambiente e foriera di sviluppo economico e sociale.

È in programma anche la visione di due video: uno che descrive la vita della comunità cittadina così come raffigurata sulla tela recentemente restaurata dell’antico ponte sul Tanaro e l’altro, appositamente realizzato per il XXV anniversario, che raffigura Alessandria nella propria aspirazione di guardare, con la consapevolezza di quanto è avvenuto, a nuove prospettive di riappropriazione armonica del rapporto città-fiume. Durante la serata verrà ufficializzato anche un concorso internazionale per la produzione di elaborati creativi – nelle discipline artistiche della composizione musicale, della fotografia, dell’illustrazione grafica e dei cortometraggi e videoclip – intitolato “D’Acque, d’Immagini e di Suoni di Vita… La Città e i suoi Fiumi tra memorie e visioni”.

Vi invitiamo dunque

MERCOLEDI 6 NOVEMBRE 2019
ore 19.00- 22,30 (con pausa buffet alle 20,30)

alla conferenza dal titolo

LA CITTÀ E IL TANARO TRA MEMORIE E VISIONI
emergenze climatiche e presidio del territorio

Nostri ospiti saranno

GIANFRANCO CUTTICA DI REVIGLIASCO – sindaco di Alessandria
PAOLO BORASIO – assessore comunale all’Ambiente e Protezione Civile
CHERIMA FTEITA – assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi
ROBERTO BUIZZA – Ordinario di Fisica, Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna di Pisa
RENATA PELOSINI – responsabile del Servizio Meteorologico, Arpa Piemonte

Introduce e modera ENRICO FERRERO, docente di Fisica del Sistema Terra e del mezzo circumterrestre – Università del Piemonte Orientale
_______________________________________-

Dalle 9.30 alle 16.30 nell’Aula Magna del Disit – Università Piemonte Orientale (viale Teresa Michel) si terrà il convegno scientifico A 25 anni dall’alluvione del Piemonte 1994: i progressi fatti nella previsione degli eventi estremi e quanto resta ancora da fare