fbpx

L’intrigo Spallanzani, fra sfide della scienza e congiure di potere

Un viaggio nella cultura scientifica dell’Italia del Settecento fra sfide della scienza e congiure di potere. Nel suo ultimo libro, L’intrigo Spallanzani (Bollati Boringhieri, 2021), Paolo Mazzarello restituisce l’esuberante atmosfera del secolo dei Lumi. L’autore sarà ospite degli Incontri d’autore lunedì 29 novembre alle 18, in dialogo con Maria Grazia Caldirola e Simona Martinotti.

Lazzaro Spallanzani era un affermato professore di storia naturale a Pavia quando nel 1785 decise di compiere una lunga esplorazione nei territori dell’impero ottomano. Durante l’avventuroso viaggio fece notevoli osservazioni di biologia marina, geologia e ornitologia. Con il fervore di una mente insaziabile, annotò gli usi delle popolazioni locali e l’amalgama di splendore e fatiscenza delle città, partecipando alla vivace vita culturale che ruotava attorno alle ambasciate occidentali.

Quando fece ritorno a Pavia, venne investito dall’accusa infamante di aver rubato degli esemplari naturalistici dal museo dell’Università. Alla base di questo complotto vi erano invidie e rivalità accademiche, non così distanti da quelle odierne, ma anche forti contrapposizioni ideologiche. Caduta ogni accusa, la vicenda si concluse con la vendetta dello scienziato ai danni del suo principale detrattore, Giovanni Antonio Scopoli: una rivincita che presentava la stessa precisione e verve creativa delle sue indagini scientifiche.

Gli intrighi dei celebri accademici divennero famosi anche all’estero e – come svelano alcuni recenti ritrovamenti documentali – si spinsero fino all’entourage di un anziano Carlo Goldoni.

Paolo Mazzarello è professore ordinario di Storia della Medicina e presidente del Sistema Museale dell’Università di Pavia, direttore del museo Kosmos.

Come stabilito dalla normativa vigente, per accedere alla sala sarà necessario essere in possesso della Certificazione verde COVID-19 (“green pass”) in corso di validità, in formato digitale o cartaceo, per le persone dai 12 anni di età in su. La certificazione andrà presentata agli addetti al controllo. Chi risulterà sprovvisto di certificazione verde in corso di validità non potrà accedere agli eventi, anche se in possesso di prenotazione. All’ingresso verrà rilevata la temperatura corporea e se superiore ai 37,5° non sarà consentito l’accesso. Tutti i partecipanti devono indossare la mascherina di protezione durante la permanenza nella sala conferenze e nei locali accessori. Tutti i partecipanti sono tenuti a disinfettarsi frequentemente le mani e sicuramente ogni qual volta vengano a contatto con superfici “comuni” utilizzando gli appositi gel messi a disposizione, sia all’ingresso dello stabile sia all’interno della sala conferenze.

The event is finished.

Data

29 Nov 2021
Expired!

Ora

18:00 - 19:30

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 29 Nov 2021
  • Ora: 12:00 - 13:30

Etichette

Incontri d'Autore

Luogo

Associazione Cultura e Sviluppo
Piazza Fabrizio De Andrè, 76 | Alessandria

Organizzatore

Associazione Cultura e Sviluppo
Telefono
0131222474
Email
marco.caneva@culturaesviluppo.it
QR Code

Archivio Eventi

Nessun evento trovato!

Invia commento