“La cura dei beni comuni”: condivisione e co-progettazione con LABSUS

Nell’ambito del progetto “PartecipAzione” – che consiste in un programma di incontri finalizzati a favorire la cittadinanza attiva tra i giovani (15-29 anni) e l’incontro con le Istituzioni -, cinque appuntamenti online con LABSUS per favorire la conoscenza delle pratiche per la cura dei beni comuni: i beni ambientali come beni comuni per un diverso approccio ai beni pubblici.

LABSUS – Laboratorio per la sussidiarietà – è un’associazione culturale fondata nel 2005 da alcuni soggetti appartenenti al mondo del volontariato e della società civile, con lo scopo di promuovere l’attuazione del principio di sussidiarietà, della cittadinanza attiva, dei beni comuni e della democrazia partecipativa e deliberativa. Labsus lavora direttamente sui territori, sia a scala regionale, sia a livello comunale, promuovendo progetti e iniziative secondo cui “le persone sono portatrici non solo di bisogni ma anche di capacità”, capacità che possono essere messe a disposizione della comunità per realizzare l’interesse generale.

Gli incontri hanno l’obiettivo di favorire alleanze tra giovani amministatori e giovani cittadini, promuovendo rapporti fondati sulla condivisione di risorse e responsabilità per curare insieme i beni comuni e prendersi cura dei luoghi in cui si vive. LABSUS vuole presentare esperienze di gestione condivisa di beni comuni come occasione concreta di educazione alla condivisione. Nel corso dei cinque appuntamenti verranno approfondite le seguenti tematiche:

1. Introduzione al concetto di Partecipazione e Amministrazione condivisa dei beni comuni con Daniela Ciaffi, docente di Sociologia urbana al Politecnico di Torino. Svolge attività di ricerca sul tema della partecipazione degli abitanti alle trasformazioni della città e del territorio;
2. Workshop: idee per prendersi cura dei beni comuni dell’alessandrino con Daniela Ciaffi;
3. Patti di collaborazione esistenti in Italia e loro cornice giuridico-istituzionale con Pasquale Bonasora, esperto nella costruzione di processi di coinvolgimento dei cittadini per la definizione di patti di collaborazione, e Fabio Giglioni, professore ordinario di diritto amministrativo presso l’Università di Roma Sapienza;
5. Prospettive di cambiamento nei territori alessandrini: verso la cura dei beni comuni con Daniela Ciaffi.

I cinque incontri online si svolgeranno:

  • Lunedì 8 e 22 febbraio e giovedì 27 maggio 2021, dalle 14.30 alle 18.30, con Dott.ssa Daniela Ciaffi
  • Giovedì 15 aprile e 20 maggio 2021, dalle 14.30 alle 18.30, con Prof. Fabio Giglioni e Prof. Pasquale Bonasora

Tutti gli incontri saranno tenuti in modalità online sulla piattaforma Sala Virtuale di Ass.ne Cultura e Sviluppo. I link di accesso saranno inviati agli iscritti qualche giorno prima dell’avvio del primo incontro.

Si richiede l’iscrizione agli incontri entro il 5 febbraio 2021
https://www.culturaesviluppo.it/prossimi-eventi

L’iniziativa, finanziata dalla Regione Piemonte (L. R. 16/95) e rivolta ai giovani da 15 a 29 anni, è promossa dal Comune di Alessandria, Assessorato alle Politiche Giovanili, in partenariato con i Comuni di Novi Ligure, Ovada, Castelletto Monferrato, Castellazzo Bormida, Fubine, Cassine, Quargnento, Castelnuovo Scrivia, Solero, e ANCI Piemonte e in collaborazione con Associazione Cultura e Sviluppo.

Scopri di più sul progetto PartecipAzione cliccando qui

Lascia un commento